Lombardia e Fase 2, la sottile linea rossa tra coraggio e follìa

Contro la regione anche critiche astiose: ma è troppo presto per riaprire